Area Soci ANCAD

Sei socio Ancad? Inserisci username e password che hai ricevuto per mail e accedi ai contenuti esclusivi.

    
14/12/2018

Commissione europea stabilisce vista su contraffazione e pirateria hotspot

Il 7 dicembre 2018, la Commissione europea ha pubblicato un nuovo contraffazione e alla pirateria Watch List. Questa nomi Lista siti web e mercati fisici al di fuori dell’UE che vengono segnalati a porre in essere, facilitano o beneficiare di contraffazione e pirateria sostanziale. Queste attività minano i diritti di proprietà intellettuale delle imprese UE e creatori, le imprese danno e posti di lavoro e di salute e sicurezza rischio del consumatore.

 La selezione mira a incoraggiare gli operatori di questi mercati, le autorità di polizia locali e dei governi di intervenire per reprimere l’abuso della proprietà intellettuale. Essa mira inoltre a rendere i cittadini europei consapevoli del, la sicurezza ambientale di prodotto e altri rischi per l’acquisto dai mercati problematici.

 La lista ha quattro aree di interesse:

-        siti web che forniscono contenuti protetti da copyright;

-        piattaforme di e-commerce;

-        mercati fisici; e

-        farmacie online, a cui un capitolo specifico è dedicato al fine di evidenziare il crescente problema dei farmaci contraffatti venduti su Internet e dei rischi per la salute per i cittadini.

 Secondo l’Ufficio della proprietà intellettuale dell’Unione europea e l’OCSE, il commercio di prodotti contraffatti e pirata ammonta annualmente a circa 338 miliardi di euro in tutto il mondo. L’Unione europea è particolarmente colpita, con prodotti contraffatti e pirata per un importo fino a circa il 5% di tutte le importazioni o tanto quanto 85 miliardi di euro l’anno.

 Questa iniziativa fa parte della strategia della Commissione annunciata nella comunicazione 2017 “ Un equilibrato sistema di applicazione di proprietà intellettuale rispondere alle sfide della società di oggi ”. La presente comunicazione ha presentato l’intera gamma di misure per garantire che i diritti di proprietà intellettuale delle società europee sono ben protetti in Europa e oltre. L’approccio della Commissione è, in particolare, per indirizzare coloro che sono coinvolti in violazioni su scala commerciale di diritti di proprietà intellettuale privandoli dei flussi di reddito che fanno la loro attività lucrativa. La Commissione rafforza anche i suoi sforzi per combattere le violazioni su scala globale promuovendo le migliori pratiche e intensificare la cooperazione con i paesi al di fuori dell’UE.

 La selezione è il risultato dell’ingresso ricevuti nel corso di un processo di consultazione pubblica in cui gli intervistati hanno riferito un certo numero di siti web e mercati fisici che presumibilmente impegnarsi in, facilitare o beneficiare di contraffazione e pirateria. La Commissione aggiornerà l’elenco ogni due anni. Si utilizzerà l’elenco per continuare la cooperazione con i partner commerciali dell’UE nel quadro dei dialoghi sui diritti di proprietà intellettuale e gruppi di lavoro e anche nel quadro dei programmi di cooperazione tecnica in corso in Cina, Sud-Est asiatico e America Latina. La Commissione intende inoltre monitorare le misure e le azioni intraprese dalle autorità locali in relazione ai mercati elencati, nonché le misure e le azioni intraprese dagli operatori e proprietari di mercato per frenare le violazioni della proprietà intellettuale.

La Lista contraffazione e la pirateria Watch è disponibile tramite il link.questo link .

 Vi informiamo su questo argomento, dato il fatto che maggio contraffazione si verifica nel settore dei dispositivi dentali e può quindi essere di vostro interesse.


TORNA INDIETRO



Associati